Codice appalti

CONSIGLIO DI STATO SU DIVISIONE DEI LOTTI

La divisione in lotti per favorire l’accesso ai bandi di gara delle piccole e medie imprese è prescritto dall’articolo 51 del decreto legislativo 50 del 2016. Ma lo stesso articolo spiega che può essere anche non operata se motivata dall’ente appaltante. Vai all’articolo

Codice appalti

CONSIP: ACCORDI CON SOCIETA’ SCIENTIFICHE

Consip e le principali società scientifiche del settore sanitario hanno rinnovato la collaborazione iniziata nel 2016, che ha portato finora alla realizzazione di 26 iniziative, tra Convenzioni e Accordi Quadro, attraverso gare del valore bandito di circa 2,2 miliardi di euro. Vai all’articolo

Codice appalti

CONSIP: ACCORDO QUADRO BIOLOGICI

L’Accordo quadro aggiudicato da Consip prevede più aggiudicatari per ciascun lotto, consentendo ai medici di scegliere il farmaco più idoneo alle esigenze cliniche del paziente (scelta clinica motivata), anche nell’ottica della continuità terapeutica. Vai all’articolo

Codice appalti

OFFERTE TECNICHE: LEGITTIMO SBARRAMENTO

In una gara d’appalto la previsione di una soglia di sbarramento per l’offerta tecnica è conforme al diritto comunitario e l’esclusione del concorrente che non supera la soglia, laddove previsto negli atti di gara, è legittima. Vai all’articolo

Codice appalti

NIENTE APPALTI PER GLI EVASORI

Esclusione dalla partecipazione agli appalti pubblici nel caso in cui imprese o professionisti non abbiano ottemperato al versamento di tasse e contributi. L’esclusione può essere proposta dalla stazione appaltante anche nel caso in cui gli accertamenti siano non definitivi. Vai all’articolo

Codice appalti

ANAC: AFFIDAMENTI DIRETTI MARZO-APRILE

Nell’emergenza Covid-19, fra marzo e aprile, l’importo medio degli affidamenti diretti nel settore sanitario è stato di 719 mila euro e per le procedure negoziate di 1,4 milioni; il 41,1% della spesa è stata gestita dalla Protezione civile; la spesa media pro-capite per contagiato è stata di 42,61 euro. Vai all’articolo

Codice appalti

AUMENTANO AFFIDAMENTI SENZA BANDO

Aumentano le procedure aperte utilizzate dalle stazioni appaltanti, ma le modifiche alla disciplina delle procedure negoziate contenute nel decreto sblocca cantieri, ha portato ad un aumento degli affidamenti senza bando del 14,6%. I dati illustrati dall’ANAC con la relazione annuale sul 2019. Vai all’articolo

Codice appalti

ANAC: CONTRATTI PUBBLICI NEL 2019

Nel 2019, secondo l’ANAC, il mercato dei contratti pubblici ha raggiunto la cifra di 170 miliardi, con una crescita del 23% sul 2018, in particolare nelle forniture, mentre la crescita è stata del 6,6% per i lavori e del 5,9 per i servizi. Vai all’articolo

Codice appalti

PROROGA PER TUTTI SE IL SISTEMA NON FUNZIONA

In caso di malfunzionamento del sistema informatico, la stazione appaltante valuta se differire i termini di gara, ma la proroga deve operare nei confronti della generalità degli operatori economici e non di un solo soggetto. È quanto ha affermato il Tar Veneto. Vai all’articolo