Codice appalti

APPROVAZIONE ATTI DI GARA

Chi fa parte della commissione di gara non può approvare gli atti di gara. Nel procedimento d’ appalto, a differenza di quanto accade in generale nel procedimento amministrativo, esiste un principio di terzietà tra i soggetti che hanno predisposto gli atti e il soggetto chiamato a effettuare il controllo sulla regolarità delle operazioni compiute. Vai

Codice appalti

INCOMPATIBILITA’ COMMISSARI DI GARA

il Consiglio di Stato ha chiarito che l’ incompatibilità dei componenti della commissione di gara deve essere valutata in concreto e non in astratto, tenuto conto delle specificità del caso, della portata della funzione o dell’ incarico svolti dal singolo commissario e della relativa incidenza nello svolgimento della determinata procedura di gara. Vai all’articolo

Codice appalti

LINEE GUIDA ANAC NON VINCOLANTI

il Consiglio di Stato ha nuovamente ribadito la non vincolatività delle Linee guida Anac. Le stesse non risultano idonee a rappresentare parametro di legittimità delle determinazioni adottate dalle singole stazioni appaltanti nella fissazione delle regole di gara. Vai all’articolo

Codice appalti

LINEE GUIDA ANAC NON SONO VINCOLANTI

Il Consiglio di Stato ha evidenziato che le linee guida ANAC, non fissano regole di carattere prescrittivo e sono soltanto strumento di regolazione flessibile volto all’ incremento dell’efficienza e della qualità dell’attività delle stazioni appaltanti. Vai all’articolo

Codice appalti

RAPPORTO OASI 2019: CENTRALIZZAZIONE ACQUISTI

Presentato il Rapporto Oasi 2019 del Cergas Sda Bocconi di Milano che ha curato l’analisi sullo stato di salute del Servizio sanitario nazionale confermandone la stabilità. Una parte del Rapporto riguarda le dinamiche economiche relative alla centralizzazione degli acquisti.

Codice appalti

STAZIONE APPALTANTE E VALUTAZIONE ECONOMICA

Il criterio utilizzato dalla Stazione Appaltante è finalizzato a rendere marginale il peso degli elementi economici, allo scopo, evidente, di attribuire importanza centrale alle componenti qualitative dell’offerta. L’attenzione sulle componenti qualitative si giustifica in un appalto ad elevato tasso tecnico. Vai all’articolo

Codice appalti

CONSIP: BANDO PER ANGIOGRAFI DIGITALI

A disposizione delle strutture sanitarie pubbliche 40 nuove apparecchiature, suddivise tra quelle a uso vascolare e quelle a uso cardiologico con risparmi fra il 18 e il 30%. Con l’aggiudicazione dei lotti 1 e 3 della gara “angiografi fissi in acquisto ed.3” si completa l’offerta Consip di apparecchiature di diagnostica per immagini angiografiche. Vai all’articolo

Codice appalti

BOCCONI: FUTURO PROCUREMENT IN SANITA’

Il Programma di razionalizzazione degli acquisti di beni e servizi della PA è stato avviato nel 2000 con il duplice obiettivo di semplificare e rendere più rapide le procedure di approvvigionamento e di razionalizzare e ottimizzare gli acquisti riducendo la spesa. Vai all’articolo

Codice appalti

SOGLIE EUROPEE APPALTI 2020

Per gli appalti di servizi e forniture banditi dalle autorità governative centrali, la soglia europea scende da 144mila euro a 139mila euro. La soglia passa da 221mila euro a 214mila euro per gli appalti di servizi e forniture aggiudicati da amministrazioni che non sono autorità governative centrali. Vai all’articolo

Codice appalti

CONSIP: OLTRE 1000 LE GARE DELLE PA SULLA PIATTAFORMA

Ha superato quota 1000, per un valore di 5 miliardi di euro, il numero di gare bandite dalle pubbliche amministrazioni nel corso 2019, utilizzando per i propri acquisti autonomi la piattaforma di eProcurement messa a disposizione dal Programma di razionalizzazione della spesa pubblica, gestito da Consip per conto del Ministero dell’Economia e delle Finanze. Vai