Farmaci

SOSTITUIBILITA’ BIOLOGICO E BIOSIMILARE: IL NO DELLA FNOMCeO

Non convince la Federazione degli Ordini dei Medici (FNOMCeO) la proposta, che sarebbe stata avanzata dal Direttore dell’Agenzia del Farmaco al Ministro Speranza, di prevedere, già con la Legge di Bilancio 2020, la sostituibilità automatica di un farmaco biologico o biosimilare con il suo biosimilare di riferimento. Vai all’articolo

Farmaci

ANTIBIOTICI: IN ITALIA PRESCRITTI SOPRA LA MEDIA

In Italia si prescrivono troppo antibiotici. Lo dice l’Ocse che lancia l’allarme e invita, sulla base dei numeri, il Paese a ridurre il consumo. La prescrizione, è scritto nel rapporto Health at a Glance 2019 dell’Organizzazione, è superiore al 50% della media Ocse. Vai all’articolo

Farmaci

QUANDO E’ MEGLIO ASSUMERE I FARMACI ANTI-IPERTENSIVI?

Uno studio pubblicato sull’ European Heart Journal ha dimostrato che l’assunzione di farmaci per il controllo della pressione arteriosa al momento di coricarsi piuttosto che al risveglio dimezza il rischio di eventi come infarto e ictus.

Farmaci

INVESTIMENTI SU RICERCA NUOVI ANTIBIOTICI

Nonostante gli allarmi degli scienziati sulla possibilità che si sviluppino e si diffondano batteri in grado di causare malattie infettive incurabili, poche grandi aziende stanno cercando di combattere effettivamente questi ‘superbatteri’. Vai all’articolo

Farmaci

STATINE: VANTAGGI MARGINALI PER BASSO RISCHIO CV

Un gruppo di ricercatori irlandesi ha valutato l’utilità delle statine per le persone a basso rischio cardiovascolare. I vantaggi per questo gruppo di persone sono, nel migliore dei casi, “marginali” e non certo superiori ai rischi dei potenziali eventi avversi. Vai all’articolo

Farmaci

FDA: APPROVATA TERAPIA PER FIBROSI CISTICA

La statunitense Food and Drug Administration (FDA) ha approvato Trikafta (elexacaftor/ivacaftor/tezacaftor), la prima terapia a tripla combinazione per i pazienti con la mutazione più comune della fibrosi cistica. Vai all’articolo

Farmaci

STATINE NELLA PREVENZIONE PRIMARIA

Tre ricercatrori della National University of Ireland Galway hanno voluto testare l’efficacia delle statine nella cosiddetta prevenzione primaria, in persone cioè senza malattia cardiaca e non particolarmente a rischio. Il beneficio netto ottenuto con l’assunzione delle statine dipende dal rischio di base di una persona. Più questo è basso, minori sono i benefici. Vai all’articolo

Farmaci

LINEE GUIDA SULLE STATINE IN PREVENZIONE PRIMARIA

Un’analisi comparativa pubblicata su JAMA Cardiology è andata ad esaminare punti in comune e differenze di tutte le raccomandazioni, cercando di distillarne il messaggio attraverso un unico valore, ovvero il numero di pazienti da trattare in prevenzione primaria con una statina per evitare un evento aterosclerotico cardiovascolare nell’arco dei successivi 10 anni. Vai all’articolo

Farmaci

SOCIETA’ SCIENTIFICHE NO A SOSTITUIBILITA’ AUTOMATICA

Cinque Società Scientifiche italiane chiedono all’Agenzia del Farmaco di ritirare la proposta del testo di modifica legislativa che, già a partire dalla Legge di Bilancio del 2020, consentirebbe la sostituibilità automatica di un farmaco biologico con il suo biosimilare di riferimento. Vai all’articolo