Pazienti

RAPPORTO UNAIDS 2019

L’utilizzo tempestivo di efficaci strumenti diagnostici e farmaci per la cura dell’HIV/AIDS potrebbe prevenire la maggior parte di queste morti, ma dal 2014 il numero annuale dei decessi è diminuito solo in minima parte. Vai all’articolo

Pazienti

TRAPIANTI AL BAMBINO GESU’

Solo nel 2018 presso l’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù sono stati effettuati 65 trapianti di organo: 28 di rene, 27 di fegato, 9 di cuore e 1 di polmone. Trapianti che salgono a 324 contando anche quelli di cellule e tessuti. Vai all’articolo

Pazienti

RITORNO ALLA VITA. CONOSCERE, PREVENIRE, SCONFIGGERE IL TUMORE

Inquinamento atmosferico, stili di vita scorretti, scarsa adesione ai programmi di screening anti-cancro. Diventano sempre più consistenti i fattori di rischio oncologico. Anche le amministrazioni locali, non solo quelle nazionali, devono impegnarsi di più per ridurre i 373mila nuovi casi di tumore che ogni anno colpiscono i cittadini del nostro Paese. Presentato alla Camera il

Pazienti

SINDROME INTESTINO IRRITABILE: NUOVI BIOMARCATORI

Un gruppo di ricercatori della McMaster University (Canada) annuncia di aver individuato nuovi biomarcatori urinari per la diagnosi di sindrome dell’intestino irritabile (IBS), una condizione che riguarda una fetta consistente della popolazione generale (in Italia oltre 3 milioni di persone). Vai all’articolo

Pazienti

COLESTEROLO LDL E RISCHIO ICTUS EMORRAGICO

Gli autori della ricerca pubblicata su Neurology hanno scoperto che bassi livelli di colesterolo LDL, erano legati ad un aumentato rischio di ictus emorragico. Esistono diversi tipi di colesterolo, tra cui quello LDL. Alti livelli di LDL possono portare all’accumulo di placca nelle arterie e all’aumento del rischio di malattie cardiache e ictus ischemico. Vai

Pazienti

FIMMG: IL CALDO AUMENTA ACCESSI NEGLI STUDI

E’il caldo a riempire gli studi dei medici a Roma e nelle province. Difatti e’ del 30% l’incremento degli accessi negli studi dei medici di famiglia per patologie correlate alle altre temperature. In aumento problemi intestinali, bronchiti, disturbi dovuti a cali pressori da disidratazione. Vai all’articolo

Pazienti

TICKET ED ESENZIONI SU TUMORI RARI

Il malato oncologico raro ha diritto all’esenzione dal pagamento del ticket per farmaci, visite ed esami che sono necessari per la terapia del tumore da cui è affetto e delle eventuali complicanze, per la riabilitazione e per la prevenzione di ulteriori aggravamenti. Il panorama della situazione regione per regione. Vai all’articolo

Pazienti

RAPPORTO ITALIA LONGEVA

La rete dell’assistenza a lungo termine agli anziani, per funzionare bene, deve disporre di servizi di assistenza domiciliare (ADI) e residenzialità assistita (RSA) adeguati e diffusi sul territorio. Essi rappresentano uno dei pilastri su cui si fondano sostegno e cure offerte agli anziani ma risultano ancora carenti rispetto ai 14 milioni di anziani residenti in

Pazienti

FIBROMIALGIA: INSERIMENTO NEI LEA

Servono maggiori dati per poter inserire la fibromialgia nei LEA, livelli essenziali di assistenza. La notizia arriva in seguito a un approfondimento tecnico scientifico condotto dall’Istituto Superiore di Sanità. Entro l’anno la Sir, Società italiana di Reumatologia, fornirà i dati mancanti che deriveranno da uno studio osservazionale prospettico multicentrico. Vai all’articolo

Pazienti

MASSA GRASSA E RISCHIO CARDIOVASCOLARE

lo studio Usa rileva che una distribuzione tronculare della massa grassa (conformazione a mela o androide) raddoppia il rischio di eventi cardiovascolari. Mentre se la massa grassa è distribuita prevalentemente sui fianchi e alla radice delle cosce (conformazione ginoide), il rischio si riduce del 40%. Vai all’articolo