Farmaci

GUIDA ALL’USO DEGLI INIBITORI DI POMPA

I benefici degli inibitori di pompa protonica superano i rischi, anche nell’utilizzo cronico, se la prescrizione è appropriata. Dai dati di sicurezza relativi allo studio Compass, uno studio di tre anni in doppio cieco, randomizzato, e controllato con placebo, condotto su 17.598 persone con malattia cardiovascolare stabile e malattia arteriosa periferica, si evince come gli inibitori della pompa protonica non sono associati ad alcun danno a lungo termine, tranne forse alcune forme di infezioni intestinali.

Vai all’articolo