Pazienti

RARA NEI BAMBINI INFEZIONE COVID-19

Sono stati solo 7 in tutta Europa, da marzo a settembre, i bambini costretti dalle conseguenze del Covid-19 a ricorrere all’ossigenazione meccanica extracorporea (ECMO). Lo rivela un’indagine coordinata dall’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù di Roma, che ha coinvolto 52 centri europei. Vai all’articolo

Pazienti

INDAGINE SU ASMA GRAVE

L’asma grave presenta un quadro clinico che incide in maniera significativa sulle normali attività della vita quotidiana: fatica a respirare (62%), fiato corto (60%), tosse (55%), stanchezza fisica (49%) e crisi respiratorie (47%) sono i principali sintomi. Vai all’articolo

Pazienti

MENO PRESCRIZIONI PER MALATI CRONICI

Riduzioni molto marcate in termini assoluti, fino a raggiungere anche il 40% o forti diminuzioni di prescrizioni per pazienti di nuova diagnosi fino ad arrivare all’85% in alcuni casi, sebbene non vi sia una diminuzione così drastica dell’incidenza della patologia. Vai all’articolo

Pazienti

PINK POSITIVE: GESTIONE E CURA DEL CANCRO

L’iniziativa ha raccolto i contributi di oncologi, psico-oncologi, nutrizionisti, ematologi e pediatri, giornalisti specializzati nelle varie discipline coinvolte nella gestione e cura del cancro nell’ottica del futuro, dell’“oltre” e dopo il cancro. Vai all’articolo

Pazienti

IL CUORE NON PUO’ ASPETTARE

LO scompenso cardiaco è una patologia che resta, tra le malattie cardiovascolari, quella meno nota e, per questo, ancora pericolosamente sottovalutata anche nel nostro Paese. Proprio dai numeri dello scompenso cardiaco parte la campagna “Il cuore non può aspettare”. Vai all’articolo

Pazienti

PCI: ESITI PEGGIORI SENZA CONTROLLO LIPIDI

Dopo intervento coronarico percutaneo, solo circa la metà dei pazienti ha misurato il colesterolo LDL e, di quelli che lo fanno, meno del 60% ha livelli inferiori a 70 mg/dL, secondo uno studio pubblicato sul “Journal of American College of Cardiology”. Vai all’articolo

Pazienti

TELEMEDICINA A TOR VERGATA

Al Policlinico Tor Vergata di Roma parte una sperimentazione condotta su venti pazienti cronicizzati con Covid-19, non ospedalizzati perché colpiti da una forma non acuta, monitorando a distanza le condizioni di salute. Vai all’articolo

Pazienti

IL CUORE BATTE NEL WEB

Pubblicati i dati emersi dall’indagine “Il cuore batte nel web”. Un’analisi delle conversazioni online sul tema della salute cardiovascolare con particolare riferimento a quanto le persone hanno cercato informazioni sulle patologie cardiologiche , nel periodo pre e post COVID. Vai all’articolo

Pazienti

POLITERAPIA E ANZIANI: QUALI RISCHI?

Negli anziani che soffrono di più disturbi contemporaneamente il risultato della frammentazione delle cure e di un approccio ancora eccessivamente orientato alle singole malattie e non al paziente porta inevitabilmente all’esposizione a politerapie. Vai all’articolo

Pazienti

CURE PROMETTENTI PER ALZHEIMER

Nel mondo la malattia di Alzheimer colpisce circa 40 milioni di persone e solo in Italia ci sono circa un milione di casi. Oltre gli 80 anni, la patologia colpisce 1 anziano su 4. Questi numeri sono destinati a crescere drammaticamente per il progressivo aumento della aspettativa di vita. Vai all’articolo